lunedì 30 ottobre 2017

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “DON DEODATO MELONI” – ORISTANO

L’ Istituto di Istruzione Superiore “Don Deodato Meloni” di Oristano si presenta con una breve scheda di informativa generale.
Cliccando sui link si possono approfondire le informazioni circa l’istituto in generale e il piano dell’offerta formativa. 

L'Istituto “Galileo Galilei” nasce nell'anno 1974/75, dall'anno scolastico 1991/92 aderisce alla Sperimentazione Ministeriale “Progetto 92” e attiva i corsi di “Operatore e Tecnico per i Servizi Sociali” e “Operatore e Tecnico Chimico – Biologico”. 

Nell'anno 2002/03 viene attivato il corso “Odontotecnico”. Dall’anno scolastico 2014/15 è accorpato all'Istituto “Don Deodato Meloni”, con la formazione di un unico polo professionale comprendente gli indirizzi: 
Servizi per l'agricoltura sviluppo rurale, Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghieraServizi socio-sanitari e Odontotecnico.


giovedì 19 ottobre 2017

LE BASI UNIVERSALI ODONTOIATRICHE IN SILICONE

Luca Martinelli

Le basi universali odontoiatriche in silicone


1 LE BASI UNIVERSALI ODONTOIATRICHE IN SILICONE

1.1 Premessa
La base universale deriva dal porta frese odontoiatrico, nasce per soddisfare esigenze di flessibilità e praticità. Si tratta di uno strumento che permette di gestire indifferentemente frese con ogni tipo di attacco (H, HP, HS, CA, FG, FGXL, RA), punte per sindesmotomi, punte per martelletto leva corone, punte di periotomo, specchietti ecc., uno strumento tanto banale quanto utile e pratico per gestire e mantenere in ordine e pronti per l’uso quella miriade di strumentini ed accessori che spesso nello studio odontoiatrico si “perdono” nel cassetto.

In conclusione unico strumento che permette di avere disponibili sul piano di lavoro tutte le punte necessarie disponibili in forma ordinata, fatto che concede di migliorare anche le prestazioni in termini di tempo e sicurezza.


La base universale in silicone, per le sue caratteristiche, risulta oggi il dispositivo più adatto, rispetto ad esempio ai semplici porta frese in metallo, per l’uso nello studio odontoiatrico.

1.2 Il porta frese
Prendiamo ad esempio il porta frese. E’ uno strumento di servizio che deve permettere di trovare immediatamente la fresa necessaria e di prenderla facilmente.

Deve inoltre permettere di ridurre al minimo possibile tutti gli eventuali problemi che possono generarsi durante le fasi di sterilizzazione e stoccaggio.

I porta frese maggiormente presenti sul mercato sono fabbricati in alluminio, un po’ meno presenti quelli fabbricati in acciaio, mentre da non molto tempo sono stati introdotti i porta frese in materie plastiche e in silicone.

Es. di porta frese in alluminio: possono accogliere solo due tipi di frese e nient’altro

2. QUALE PORTA FRESE SCEGLIERE
Da quello che andremo ad esporre sarà facilmente comprensibile come i porta frese in silicone risultino i migliori in assoluto, in particolar modo quelli universali (cioè che possono contenere frese con diametri diversi di gambo) a 35 fori.

Es. di porta frese in silicone

Innanzitutto i porta frese in silicone sono porta frese che non provocano effetto galvanico, cioè l’effetto di trasferimento ionico di metalli causato dalla differenza dei metalli con cui sono costruite le diverse frese, e i relativi porta frese in alluminio o acciaio, e che salvaguardano quindi frese - e porta frese stesso - da effetti di ossidazione o corrosivi.

Rispetto ai porta frese in materie plastiche, quelli in silicone alimentare hanno anche la caratteristica di non essere tossici.

Da un punto di vista operativo, che forse è quello di maggior interesse, possiamo sostenere che risultano particolarmente utili per almeno 3 motivi:

1-    Possibilità di inserire sia frese da turbina sia frese da micromotore, permettendo di preparare un unico porta frese contenente tutte le frese necessarie;

Base universale

2-    Possibilità di predisporre set operativi differenziati per colore (sul mercato esistono porta frese con non meno di 7 differenti colorazioni) permettendo così di ergonomizzare al massimo lo stoccaggio e i tempi di intervento e scelta;


3-    Prevenzione da cadute accidentali delle frese dovute a rovesciamento del porta frese, e quindi prevenzione della possibilità di rottura o di dover ri-sterilizzare nuovamente le frese, grazie ai fori a croce presenti sui migliori porta frese in silicone.


                   
                     ( YOU TUBE Link> Click Here) 


A questi tre principali punti di forza, oltre alla prevenzione dell’effetto galvanico, possiamo aggiungere che la base in silicone ha proprietà antiscivolo che previene lo scivolamento del porta frese su piani lisci e che facilita la presa con una sola mano della fresa prescelta.

Solitamente questi porta frese hanno anch’essi la possibilità di scegliere se dotarli di un tappo basso, per frese da studio, o un tappo alto per frese da laboratorio.

3 BASE UNIVERSALE IN SILICONE
Come sappiamo esistono diverse basi per un solo tipo di fresa, basi su cui possono andare solo punte di sindesmotomi ecc. . Mantenere in servizio più basi diverse fra esse comporta, oltre che una spesa, anche il doverle gestire specie durante le fasi di reprocessing e quindi individuarle e predisporle per le specifiche punte che esse possono accogliere.

        
    



Base universale con
punte di periotomo

Frese endodontiche

La base universale in silicone è un unica base che può accogliere indistintamente punte di strumenti con destinazione d’uso diversa, questo permette di acquistare un unico dispositivo e di gestirlo facilmente nelle fasi di reprocessing e stoccaggio senza preoccuparsi di dover ricercare, come nel caso delle basi metalliche, la base adatta.

Inoltre la possibilità di scegliere fra colori diversi permette una più pratica gestione delle punte che si possono suddividere in base all’uso.

NEST lavaggio delle frese in ultrausoni
Ultimo ma non ultimo la base universale Nest può essere utilizzata per il lavaggio organizzato delle frese in ultrasuoni.
In questo modo si risparmia tutto il tempo perso per la raccolta e selezione delle frese e si proteggono quest'ultime dal danneggiamento che l'ultrasuoni può provocare.


La differenza di prezzo delle basi universali in silicone rispetto alle basi specifiche per punte si strumenti o porta frese in metallo o plastica è quasi inesistente, quando non è assente è addirittura inferiore. Così anche il fattore economico è vantaggioso e l’operatore può così acquistare tanti porta frese in tanti colori diversi dove può inserire ciò che preferisce se non fare direttamente un mix su un'unica base.

Anche il peso è nettamente inferiore a quelli in metallo o fabbricati con alcuni tipi di plastiche.

Questo dato, apparentemente di scarso interesse, diviene di rilievo là dove siano necessarie spedizioni in quantitativi rilevanti all’estero e certamente anche in Italia, altra ragione per preferire i porta frese in silicone a tutti gli altri tipi di porta fresa anche per coloro che non usano ma devono vendere il prodotto.


Per maggiori informazioni:

E-mail info@quasardental.com

Telephone: +39 345 8987827

venerdì 13 ottobre 2017

SPAZIO SCUOLA

Inseriti tre nuovi lavori nella pagina SPAZIO SCUOLA 


Realizzazione di una corona integrale al disilicato di litio tramite pressofusione di Elena Oddo L'implantologia dentale di elisa Frongia Realizzazione in lega di un incisivo centrale di Antonio Corrias

mercoledì 4 ottobre 2017

MEDICAL DEVICES REGULATION DEFINICTION DICTIONARY - DIZIONARIO DEFINIZIONI REGOLAMENTO DISPOSITIVI MEDICI

MEDICAL DEVICES REGULATION DEFINICTION DICTIONARY 
Over the years, during my quality manager role and regulatory auditor, auditor and consultant, I have often found myself in need of finding a term or definition as stated in norms or laws. Regulatory and norm acts follow a functional logic for the act itself; it is therefore difficult to find out terms in alphabetical order.


This dictionary is born with the intent to provide insiders a quick search tool for the critical terms contained in the Medical Devices Regulation (European Parliament and Council Regulation (EU) 2017/745 of 5 April 2017, related to medical devices).



DIZIONARIO DEFINIZIONI REGOLAMENTO DISPOSITIVI MEDICI
Nel corso degli anni, nello svolgimento del lavoro di responsabile aziendale della qualità e del regolatorio, di auditor e di consulente, mi sono trovato spesso ad avere la necessità di reperire un termine o una definizione come riportati in norme o leggi. Gli atti normativi e regolatori seguono una logica funzionale all’atto stesso; è quindi difficile trovare termini disposti in ordine alfabetico.


Questo dizionario nasce con l’intento di fornire agli addetti ai lavori uno strumento di ricerca rapida dei termini critici che sono presenti nel regolamento relativo ai dispositivi medici (Regolamento (UE) 2017/745 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 5 aprile 2017, relativo ai dispositivi medici).


Licenza Creative Commons
DIZIONARIO DEFINIZIONI REGOLAMENTO DISPOSITIVI MEDICI - MEDICAL DEVICES REGULATION DEFINICTION DICTIONARY di LUCA MARTINELLI è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso martinelliluca.blogspot.it.

martedì 3 ottobre 2017

RAPEX - RAPID ALERT SYSTEM FOR DANGEROUS NON-FOOD PRODUCTS - SISTEMA EUROPEO DI ALLERTA RAPIDA PER I PRODOTTI DI CONSUMO PERICOLOSI

The Rapid Alert System for non-food dangerous products facilitates the rapid exchange of information between national authorities of 31 countries and the European Commission on dangerous products found on the market.


The Commission publishes a weekly overview of the alerts on products reported by the national authorities. They include information on the dangerous products found, the risks identified and the measures taken in the notifying country in order to prevent or restrict their marketing or use. Measures can be ordered by national authorities ("compulsory measures") or be taken directly by producers and distributors ("voluntary measures"). Each alert also includes information on the countries where the same product was found and further measures were taken.

Updated to / Aggiornamento al 
29/09/2017